Sei in Home / La Fondazione / Notizie ed Eventi / La Fondazione Caracciolo nuovo partner di un cluster nazionale per la mobilità e i trasporti

La Fondazione Caracciolo nuovo partner di un cluster nazionale per la mobilità e i trasporti

Categoria: Primo piano

26.02.2013

La Fondazione Filippo Caracciolo, Centro studi dell’Automobile Club d’Italia, è il nuovo partner di un cluster nazionale costituito per partecipare alla pluralità dei bandi di finanziamento della Commissione Europea e, in tale ambito, per coordinare i progetti di formazione, di innovazione tecnologica e di ricerca scientifica nel settore dell’intermodalità, della logistica, della mobilità, della portualità e dei trasporti.

Attualmente l’accordo vede la partecipazione di 13 importanti realtà nazionali: Assologistica (Associazione Italiana Imprese Logistica), il Cieli (Centro Italiano Eccellenza Logistica Integrata dell’Università di Genova), Cip (Consorzio Innovazione Pubblica - unità operativa del Consorzio Multicon), il C Log (Centro Ricerca Logistica della Liuc - Università Carlo Cattaneo), il Consorzio Zai Inteporto Quadrante Europa, il Crimm (Centro Ricerca Modelli Mobilità dell’Università di Cagliari), il Ctl (Centro Ricerca Trasporto Logistica dell’Università La Sapienza), il Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti “Luigi Tocchetti” dell’Università Federico II di Napoli), la Fondazione Filippo Caracciolo, Centro studi dell’Automobile Club d’Italia, la Fondazione Itl (Istituto Trasporti Logistica), l’Isfort (Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per i Trasporti), R & D Log (Logistica Ricerca e Sviluppo), la Scuola Nazionale Trasporti e Logistica e il Transmit, Centro Studi Ricerche Mobilità Infrastrutture Trasporti dell’Università di Verona.

Il cluster verrà presentato ufficialmente il 28 febbraio 2013 a Verona, in occasione del Transpotec Logitec, Salone Internazionale Logistica Integrata Trasporti.

Le attività del raggruppamento sono coordinate da una Commissione Scientifica composta da esperti del settore quali: Andrea Appetecchia, Andrea Campagna, Carlo Carminucci, Giuseppe Cirillo, Jean Francois Daher, Fabrizio Dallari, Francesco De Bonis, Gianni Dimopoli, Ivan Drogo, Gian Franco Fancello, Francesco Filippi, Genziana Giacomelli, Michele Giardiello, Renato Goretta, Renato Lamberti, Vittorio Marzano, Carlo Mearelli, Italo Meloni, Carlo Merli, Renato Midoro, Alberto Preti, Donatella Rampinelli, Roberto Revetria, Maurizio Riguzzi, Francesco Ciro Scotto, Silvano Stellini.