Sei in Home / Studi e Ricerche / Circolazione Stradale e Polizie Locali / Drinking and driving in Europe. An international comparison

Drinking and driving in Europe. An international comparison

Categoria: Circolazione stradale e Polizia Locale

09.06.2010

Al fine di valorizzare ulteriormente il profilo internazionale che da sempre connota il Forum delle Polizie Locali ospitato a Riva del Garda, in occasione della sua terza edizione, la Fondazione Filippo Caracciolo, Centro Studi dell’Automobile Club d’Italia, ha realizzato una approfondita indagine sul fenomeno della guida in stato di ebbrezza in Europa. I primi risultati della ricerca vengono ora raccolti ed illustrati nel presente lavoro.

L’impegno assunto dalla Fondazione muove dall’obiettivo, piuttosto ambizioso, di cogliere l’effettiva percezione che i cittadini e gli operatori delle polizie locali degli Stati europei hanno dell’irrisolto problema dell’assunzione di bevande alcoliche da parte dei conducenti dei veicoli che circolano sulle strade. L’opera di ricerca e studio non si è quindi limitata al mero dato statistico o  normativo, ma ha cercato di ottenere un’immagine il più possibile concreta di come la società  e gli organi di polizia si rapportino con il fenomeno e di come realmente la disciplina dettata dai legislatori nazionali trovi effettiva considerazione e applicazione. Non per questo sono stati trascurati i dati statistici, i quali hanno sempre il pregio di fornire una visione di sintesi delle diverse realtà nazionali capace di sollecitare interessanti comparazioni.


Lo studio si articola in tre parti

La prima
è stata elaborata con lo scopo di confrontare rapidamente alcuni indicatori statistici in grado di tratteggiare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza nei diversi Paesi europei.
La seconda ha cercato di illustrare le diverse discipline normative presenti nei Paesi europei, attraverso un ragionamento che ha preso in considerazione non soltanto gli aspetti teorici, ma anche le problematiche di più spiccato profilo pratico, come l’effettività della risposta punitiva e le diverse modalità di irrogazione della pena..

Infine, la terza parte dell’indagine ci ha permesso di conoscere le azioni poste in essere dagli Stati europei per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, che si affiancano alla previsione di pene e sanzioni amministrative per coloro i quali violano le disposizioni in materia di alcol e guida di veicoli. Le informazioni fornite sono state raccolte e vengono esposte nel quarto ed ultimo capitolo dello studio.

scarica il volume in lingua inglese (file PDF, 4.3 Mb)